L’idea di rendere il marmo indossabile nasce con la tesi di laurea magistrale presso il Politecnico di Milano, Facoltà di Design per il Sistema Moda, attraverso la volontà di creare un legame tra il territorio Italiano e l’industria della moda. Il marmo è un elemento naturale, l’eccellenza del made in Italy, che comunica il territorio, la sua storia e le sue evoluzioni e rappresenta il forte ma poco riconosciuto distretto industriale

La membrana brevettata si realizza a partire dalla polvere di marmo, che viene miscelata insieme ad uno speciale composito per ottenere un sottile microfilm. Successivamente il microfilm viene accoppiato ad un tessuto, sia esso una lana, un cotone, un nylon  o qualsiasi altra tipologia di tessuto, in base alle necessità. Il risultato è una membrana impermeabile, traspirante, antivento, ritardante di fiamma e resistente all’abrasione. La particolarità di questo materiale è proprio la possibilità di indossare il marmo, stravolgere l’idea classica della pietra che da fredda, pesante e statica si trasforma verso uno scenario completamente diverso che la vede morbida, calda e leggera. La tipologia di marmo utilizzato determina il colore di base del capo e dona una mano morbida e piacevole, data dalla presenza del carbonato di calcio che compone la pietra. La caratteristica è che può essere declinata nell’abbigliamento, nell’accessorio o nell’arredo.
L’amore per il territorio si traduce inoltre nella volontà di utilizzare anche le polveri di scarto, che insieme a polveri di lavorazione vengono inserite nel circuito produttivo. Nel settore della pietra si possono trovare sfridi di lavorazione in diversi processi, e se pensiamo ad un blocco, oltre il 30% di esso diventa scarto, questo comporta altissimi costi di smaltimento e la necessità di trovare soluzioni alternative a questa problematica. La nostra volontà è di valorizzare il territorio e gli elementi naturali che lo compongono, trasformando lo scarto in opportunità nel pieno rispetto di una economia circolare.

 

per saperne di più
www.filipari.com